Frutta e verdura per i mesi del freddo

Frutta e verdura per i mesi del freddo

Anche se viene spontaneo associarli alla bella stagione, frutta e verdura abbondano e sono consigliati anche per l’inverno. Durante la stagione fredda è molto importante tenere alte le difese immunitarie. E per ottenere questo risultato frutta e verdura di stagione sono, come al solito, ottimi alleati. La stagione fredda è il periodo giusto per gli agrumi, ricchi di vitamina C. Arance, mandarini, mandaranci, kiwi oltre ad aiutare a prevenire i malanni stagionali consentono di assimilare calcio e vitamina D, senza dimenticare la melagrana, che è una fonte preziosa di antiossidanti. L’assortimento di verdure invernale comprende i cavoli, soprattutto il cavolo verza con le foglie rugose, la cicoria, elisir di lunga vita per ultrasessantenni e non solo, la barbabietola rossa, i carciofi, ottima fonte naturale di ferro, le rape, depurative e ricche delle vitamine C e B6, il porro, ideale per preparare come una zuppa, un risotto, o un semplice minestrone di verdure.

L’utilizzo migliore delle verdure, ma soprattutto della frutta, è quello a crudo e con la buccia, dove possibile. Tuttavia, anche consumate con una cottura non troppo elaborata, queste pietanze offrono preziose proprietà nutrizionali.

I cavoletti di Bruxelles contengono forti dosi di vitamina C e K e sono un’ottima fonte di ferro e fibre. La pastinaca, perfetta per preparare purè o per insaporire altre pietanze, assomiglia ad una carota, e contiene tante fibre utili alla salute gastrointestinale e tanto potassio unica utile se si soffre di bassa pressione.

La rutabaga è un incrocio tra rapanello e rapa e mangiata in forma di purè con carote e pastinaca fornisce una dose di vitamina C pari a quella che si avrebbe mangiando kiwi o arance. Il cavolfiore è una fonte eccellente di vitamina C ed i suoi fitonutrienti aiutano a tenere basso il colesterolo, l’infarto, e le malattie cardiologiche (secondo recenti studi aiuta anche a prevenire il cancro). Le zucchine invernali hanno un sapore, vagamente dolce che si sposa perfettamente con zenzero e cannella e sono un’ottima fonte di vitamina A e di acidi grassi omega 3.

La zucca è perfetta per ricette sia salate che dolci e contiene fibre a volontà, molto potassio, più del 20% del fabbisogno giornaliero di fibre ed una buona dose di vitamina D. Le patate dolci rappresentano un ottima fonte di ferro, una eccellente di vitamina A e un alimento dalle proprietà antinfiammatorie spiccate.

Tra i frutti di stagione la pera ha un ricco contenuto di fibre, ed aiuta l’organismo ad assimilare la quantità di rame necessaria al suo funzionamento. I datteri contengono pochi grassi e sono un’ottima fonte di potassio e fibre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi