6 criteri per scegliere la giusta ditta di trasloco

Scegliere una buona ditta traslochi potrebbe essere difficile ma… seguendo i 6 criteri che oggi abbiamo voluto condividere con voi è molto probabile che riuscirete a ridurre il margine di errore che potreste essere costretti a fronteggiare. D’altronde, come noto, la giornata del trasloco è già abbastanza stressante di suo senza che anche gli imprevisti legati a inefficienze della ditta di traslochi debbano far la loro parte!

Ma come poter trovare la giusta controparte alla quale affidare serenamente e in sicurezza il proprio trasloco? Quali sono i criteri che vi consigliamo di seguire? Vediamoli insieme!

Ottenere referenze

Cercate su Internet quali possano essere le migliori ditte traslochi della vostra zona. Chiedete ad amici, familiari e colleghi se possono consigliarvi una buona società che hanno sperimentato in prima persona. Se avete a che fare con un agente immobiliare, domandate a questo professionista qualche referenza. quindi, domandate dei preventivi a ciascuno dei nominativi individuati per poter valutare la migliore proposta, anche in termini qualitativi.

Seguite la regola dei tre

Non accontentatevi mai del primo preventivo che ricevete. Invece, chiedete ad almeno tre società di traslochi diverse di darvi una stima di persona, dal momento che nessuna azienda potrà davvero fornirvi un preventivo completo senza rendersi conto direttamente del lavoro da fare.

Valutate la serietà della società

State attenti a non affidarvi a operatori poco qualificati. Per esempio, difficilmente – salvo per lavori particolarmente onerosi di preparazione – la ditta traslochi vi chiederà soldi in anticipo. Inoltre, durante la stima che verranno a fare a casa vostra, osservate quanto sembrano o meno professionisti gli incaricati. Se arrivano in ritardo, sembrano insicuri delle loro capacità o non riescono a rispondere alle vostre domande, cercate altrove. E diffidate anche degli operatori che si presentano con un furgone in affitto: una società professionale possiede le proprie attrezzature!

Assicuratevi che la società sia autorizzata e assicurata

Scegliete solo operatori autorizzati, regolarmente registrati. E, inoltre, che siano in grado di assicurarvi eventuali rimborsi in caso di rottura accidentale di mobili, oggetti e altro ancora. Se nel trasloco sono interessati anche degli oggetti preziosi, fatelo notare e valutate delle assicurazioni specifiche.

Chiedete informazioni alle associazioni di categoria

Se avete dei dubbi, cercate di verificare tramite Camera di Commercio o eventuali associazioni di categoria la paternità dei marchi utilizzati e la veridicità dei dati che vi sono stati comunicati. Purtroppo, non tutti agiscono in buona fede, e anche questo settore sembra essere denso di insidie!

Verificate i recapiti

Richiedete un biglietto da visita e aprite il sito web di un motore di ricerca andando a indagare l’indirizzo elencato online o tramite la rubrica. Assicuratevi che l’indirizzo dell’azienda di trasloco sia presente e correttamente registrato con i nomi della stessa società. Diffidate di qualsiasi operatore registrato invece sotto un comune nome residenziale.

Detto ciò, speriamo di avervi fatto cosa gradita nel consigliarvi 6 semplici punti di condivisione che vi suggeriamo di tenere a mente nella selezione della vostra ditta traslochi. Meglio non avere fretta nella scelta: si tratta d’altronde di un partner fondamentale per la vostra serenità in un giorno di grande stress!