Come scegliere la verdura di stagione in autunno

Come scegliere la verdura di stagione in autunno

La verdura, come sappiamo, è indispensabile per la nostra salute ma spesso ci facciamo trarre in inganno dalle offerte del mercato. Il consumo di verdura è importante ma lo è altrettanto consumarla fresca, di stagione. Vi domandate perché?

Oggi giorno, grazie al mondo globale e alla tecnologia, il mercato alimentare non segue più le stagioni! Troviamo qualsiasi tipo di frutta e verdura tutto l’anno. Attenzione! Bisogna consumare la verdura di stagione perché si è più sicuri della provenienza e non è stata conservata. La lunga conservazione, infatti, elimina le sue proprietà.

Quali sono le verdure dell’autunno?

L’autunno è una stagione particolare che, dopo il forte caldo dell’estate, ci regala un periodo di transazione verso la stagione fredda. Proprio per aiutarci ad affrontare meglio l’inverno, la stagione autunnale ci regala una serie di ortaggi particolarmente utili al nostro fisico.

A fine estate troviamo cetrioli, finocchi, lattuga, fagiolini, mais, pomodori e ravanelli. Questi, pian piano, ci lasceranno per cedere il posto, a ottobre, alle nuove varietà. Con il pieno arrivo dell’autunno appaiono broccoli, cavolfiori, cavoli cappucci, cavolini di Bruxelles, cime di rapa e verze. Tutti prodotti che hanno proprietà benefiche per l’intestino.

La zucca, regina incontrastata dell’autunno, rallegra tutti i banchi di verdura con i suoi meravigliosi colori! Con queste cucurbitacee si preparano piatti fantasiosi, sia dolci sia salati. Le parenti più piccole, le zucchine, in questo periodo esprimono il massimo della loro dolcezza. Non prendete le zucchine grandi che fanno bella mostra di sé al supermercato, scegliete quelle piccole: contengono meno acqua e sono più saporite. Inoltre, grazie all’utilizzo di un robot da cucina per affettare verdure, si potranno preparare anche crude, da aggiungere a gustose insalate. Ad accompagnarle ci saranno il radicchio rosso (di Treviso e di Chioggia) e l’indivia: prodotti ottimi anche alla piastra! Ti stati chiedendo dove trovare i migliori robot da cucina? Su artkitchen.it troverai non solo tanti prodotti ma una vera e propria guida che ti aiuterà a scegliere quello più adatto per le tue esigenze..

Verdura in autunno: come prepararla?

A volte non c’è abbastanza tempo per preparare, tagliare, sminuzzare e affettare le verdure, così si rinuncia alla propria dose giornaliera di vitamine e minerali. Utilizzando le verdure autunnali e un robot da cucina, il problema non esiste più. Per preparare vellutate di patate, affettare topinambur e funghi, confezionare una crema di carciofi, ci vorranno pochi minuti. Tutte queste verdure autunnali aiutano tantissimo il nostro fisico ad affrontare l’inverno poiché il carciofo depura, i funghi apportano sali minerali e le patate ci regalano il potassio!

Per un bel minestrone, ricco, sostanzioso, gustoso e salutare possiamo aggiungere anche i legumi freschi. Questi, seccati o conservati in congelatore, ci accompagneranno per tutta la brutta stagione, aiutandoci a combattere il freddo. Per chi ama i sapori “selvatici”, non c’è che l’imbarazzo della scelta! Le erbe di campo potranno accompagnare zuppe, torte salate, frittate e insalatine sfiziose: spinaci, catalogna, cicoria, erbette amare, bieta e cardi, riempiranno i vostri piatti di sapore e di salute. Incredibilmente, la stagione autunnale, è quella che offre la maggior scelta di ortaggi e verdure in genere. Questo permette, non solo di variare le portate, ma di sbizzarrire la fantasia di chi è ai fornelli. Verdure lessate, arrosto, brasate, al vapore, fritte, crude: non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Un piccolo esempio? Il cardo è ottimo pastellato fritto, lessato e condito con un filo di olio d’oliva, stufato al vino rosso, arrostito insieme alle patate. Sempre insieme al tubero può creare delle ottime vellutate oppure essere saltato in padella con la cipolla. Se non piace l’amaro del cardo e si preferisce il dolce della zucca, la possibilità di creare piatti diversi, aumenta! Torte dolci e salate, creme, zuppe, vellutate, biscotti, zucca al forno, alla griglia, fritta! Si potrebbe continuare all’infinito per quanto è versatile questa verdura, ma è ora di andare a fare la spesa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi